Early Birds Adv Blog

Perché creare un gruppo Facebook?

By Alessandra Marrone on December 10, 2018

 

Molte aziende attualmente hanno creato e gestiscono un gruppo Facebook. Questi gruppi si configurano come communities composte da clienti affezionati al brand e pertanto rappresentano un’opportunità unica che un’impresa non può farsi scappare. Ogni gruppo Facebook è un luogo in cui avviene l’interazione tra coloro che ne fanno parte. Proprio all’interno del gruppo Facebook possono avvenire interazioni e scambi comunicativi che vedono come oggetto i prodotti di un’impresa. Gli scambi che avvengono all’interno del gruppo rappresentano un potentissimo strumento di passaparola che può aiutare la diffusione di opinioni positive riguardo uno specifico prodotto realizzato dall’impresa. Ovviamente rimane indispensabile monitorare costantemente le conversazioni che si svolgono per cercare di placare quanto più possibile la diffusione di eventuali commenti e opinioni negative.

Conoscere l’opinione dei clienti più fidelizzati al brand, proprio attraverso un luogo di incontro virtuale, permette non solo di monitorare l’opinione dei clienti e potenziali acquirenti, ma anche di ricevere spunti interessanti da parte dei diretti interessati, in quanto utilizzatori finali del prodotto, riguardo miglioramenti di un prodotto o alla possibilità di crearne uno nuovo desiderato da molti. Inoltre, anche quando il prototipo di un prodotto è stato realizzato e lo si vuole testare presso i potenziali acquirenti, il gruppo Facebook rappresenta un’ottima soluzione.

Questo luogo d’incontro permette di conoscere le opinioni sincere delle persone affezionate al brand perché l’atmosfera che circonda le conversazioni che si sviluppano in questo contesto è generalmente rilassata. Un clima di questo tipo è possibile grazie ad un’interazione di tipo orizzontale che si instaura tra tutti i partecipanti: l’impresa con il suo brand non è posta ad un livello “superiore” poiché non è l’unica a pubblicare e condividere contenuti, tutti i membri in egual modo possono contribuire. Inoltre coloro che gestiscono il gruppo di un’azienda non possono nascondere la propria identità, dovranno rispondere utilizzando il proprio profilo personale e pertanto “mettono la faccia” in tutto ciò che viene detto e condiviso, costretti ad una comunicazione sincera.

La possibilità che viene data agli utenti di divenire non solo semplici fruitori di contenuti ma anche produttori degli stessi, permette ad alcuni utenti di sentirsi esperti dell’argomento trattato, come un prodotto o servizio offerto dall’azienda. Molte persone infatti amano dare il proprio contributo proprio per sentirsi utili e apprezzati da altre persone.

Tuttavia non tutti i clienti si sentiranno pronti a fornire il proprio aiuto ad altri membri o a condividere la propria opinione riguardo ad un servizio o prodotto. Pertanto un’azienda in determinati casi può decidere di creare alcuni differenti gruppi Facebook rivolti a target leggermente diversi. Per esempio si può optare per una suddivisione del target in fan, composto dai clienti più fedeli e davvero affezionati al brand, volenterosi di contribuire agli scambi comunicativi commentando e condividendo contenuti e i clienti, interessati ai servizi e prodotti offerti ma molto meno attivi all’interno del gruppo .

Topics:  social media marketing, Gruppi Facebook, community

Marketing, comunicazione & Molto altro

Ci piace rimare aggiornati e darti sempre una panoramica sulle ultime novità, oltre che consigli e strumenti che possono aiutarti a comunicare al meglio la tua attività.

Early Birds Adv può aiutarti a:

  • Strutturare la tua strategia di comunicazione
  • Trovare nuovi clienti e fidelizzare i vecchi grazie al content marketing
  • Fornire consulenze personalizzate e percorsi di formazione mirati

Iscriviti!

Recent Posts

Topics

See all